NEWS: Ogni giorno tante novità! Aggiungici ai LETTORI FISSI e seguici sui social per non perdere nessun aggiornamento!

Lettori fissi

(15) - Luigi Pucci





(15)

di
Luigi Pucci








Editore: Aletti
Data di Pubblicazione: 2017
Formato: copertina flessibile
Pagine: 104


Prezzo









È un periodo buio, stanco e spento e la luce del sole fatica a scorgersi da lontano.
David lo sa da tempo ma, al pari di tanti altri come lui, non ha il coraggio di agire, di mettersi in gioco.
Una notte lunga, eterna, che non passa mai, avvolge il protagonista del racconto in un susseguirsi di indecisioni e ripensamenti, sul passato e sul futuro della sua mediocre esistenza, fatta di lavoro e di una quasi inesistente vita sociale.
Solo una donna, Kristina, riesce a destare la sua attenzione.
Solo lei, con il suo portamento elegante e raffinato, degno di una nobiltà di altri tempi, gli fa conoscere il vero amore e, insieme al distinto padre, gli mostra un percorso nuovo, di rinascita spirituale.
Una serie di viaggi disperati e di strani accadimenti, accompagnati da personaggi davvero singolari, portano David di fronte a un bivio.
Qualcosa di estremamente più grande di lui, una setta di Illuminati, gli rivela con ferma convinzione che il suo destino sta per prendere una piega davvero inaspettata.









Questo libro è stato insolitamente avvincente e sorprendentemente atipico.

Non avevo mai avuto il piacere di leggere un romanzo del genere, che non lascia trasparire per nulla la sua speciale natura, né dalla sinossi (che sul libro non c’è) né dai primi capitoli e, soprattutto, dal titolo (di cui parlerò tra poco).


David è un biologo che ha fatto della routine la sua vita.
Ha un lavoro che lo soddisfa ma non appieno, prosegue sempre con monotonia e si lascia scorrere la gioventù come il fumo dei sigari cubani che è solito fumare.
Questo fino a che non incontra la misteriosa e bellissima Kristina, che sarà lo tsunami che porterà la rivoluzione nella vita del protagonista.

Attenzione: non è una storia d’amore.
Almeno non solo nel senso in cui la si intende oggigiorno.
È l’amore verso sé stessi, verso la vita e verso l’universo.


Un frenetico viaggio per il mondo, scambi di identità, misteriosi culti ed un’inaspettata vena esoterica che non vi faranno staccare gli occhi dal libro, fino alla conclusione che, naturalmente, giunge completamente inaspettata e fornisce molti spunti di riflessione.



“Cosa si rischia a prendere in mano lo scettro della vita?”



Mi è molto piaciuto il cambiamento interiore del protagonista, la sua maturazione durante gli strani avvenimenti che lo portano alla consapevolezza, al “risveglio”.




La scrittura è piacevole, fresca, a tratti ironica, e molto, molto scorrevole.
È un libro curatissimo, sia per forma che contenuti, ed è frutto di un’attenta ricerca e studio appassionato da parte dello scrittore che, gentilmente, mi ha anche spiegato il significato del titolo.



(15) – il titolo di questo romanzo – è intriso di un simbolismo interessante:

  • ·   Occorrono 15 giorni, alla luna, per passare dal novilunio al plenilunio;
  • ·   Il numero 15 è, nella religione cristiana, un messaggio degli angeli che ci informano di apportare modifiche nella nostra vita, incoraggiandoci e guidandoci nei grandi cambiamenti che porteranno benefici a noi ed a chi ci circonda;   
  • ·   In alchimia, il numero 15 significa rinascita a nuova vita spirituale;
  • ·   Il numero 15, per Sumeri e Babilonesi, era il numero della Regina del Cielo (la luna), proclamandolo giorno sacro, una volta al mese;
  • ·    Nella Bibbia, invece, i gradini che conducono al tempio di Gerusalemme sono 15;



Un’altra curiosità riguardo al titolo è che le parentesi sono la rappresentazione grafica della circolarità, intesa come la perfezione della luna e dei pianeti, il che ci ricollega alla copertina enigmatica del libro.



Per Luigi Pucci questo è il primo libro, ma sicuramente è uno scrittore di talento che terrò d’occhio.











VOTO









Recensione a cura di:









Non perdere nessun aggiornamento sui prossimi post:





La recensione si trova anche sul blog "L'antro dei Libri"



Si ringrazia Luigi Pucci per l'invio del libro cartaceo.




Nessun commento:

Posta un commento

Mi piace sapere cosa ne pensa la gente di quello che dico..
Avanti..COMMENTATEEEE!!!!! :D

Pro o contro??

Il rasoio di Occam - Elton Varfi

IL RASOIO DI OCCAM di Elton Varfi Editore: Self Data di uscita: 2018 Formato: ebook/  cop...